Nessun commento

Ristoratori e albergatori protestano a Montecitorio

Non lasceremo morire le nostre imprese: è questo il grido di protesta lanciato dal M.I.O. Italia, il Movimento Imprese Ospitalità.   

La pandemia ci ha insegnato che la tutela per il mondo degli imprenditori in Italia non esiste! Abbiamo rispettato tutte le regole ma allo stesso tempo, provato perplessità verso uno Stato “assente” perché l’Ho. Re. Ca.  è un comparto invisibile che non ha ricevuto gli aiuti richiesti. Non lasceremo morire, lentamente, le nostre imprese!

Per questo motivo migliaia di imprenditori e lavoratori si sono dati appuntamento davanti a Montecitorio. “Vogliamo far capire a questo Governo che è ora che si diano una mossa e che ci ascoltino. Basta chiacchiere e promesse al vento. Qui stiamo morendo!”. Sono queste state queste dichiarazioni di Paolo Bianchini, fondatore del Movimento M.I.O Italia (che riunisce gli imprenditori e i lavoratori del settore Ho. Re. Ca) e organizzatore della manifestazione di protesta.

Nel mirino anche le incomprensibili dichiarazioni del sottosegretario al Ministero dell’Economia, Laura Castelli, “Se le persone non vanno più al ristorante, dobbiamo aiutare i ristoratori a cambiare tipologia di lavoro”’. Afferamazione che, ovviamente, hanno accentuato l’ira dei ristoratori, già pesantemente provati dalla crisi economica in atto.

Il Governo – prosegue Bianchini in una intervista rilasciata al quotidiano Affari Italiani – ci ha abbandonato, non ci ha fornito alcuna tutela e nel momento più buio dell’emergenza. Così, migliaia di imprese rischiano di andare dritte verso il fallimento: noi non vogliamo veder morire un’eccellenza del nostro Paese che crea indotto e porta turisti. Per questo, a piazza Montecitorio vogliamo il sostegno di tutti coloro che lavorano nel comparto. Mai come questa volta l’unione può e deve fare la forza, soprattutto in un periodo in cui la nostra voce non viene ascoltata.

(Interviste realizzate dell’Agenzia Vista)

M.I.O. Italia, il Movimento Imprese Ospitalità associato a Federturismo/Confindustria

L’associazione Nazionale Movimento Imprese Ospitalità – Italia (abbreviato M.I.O. – Italia), partner di Federturismo/Confindustria, opera nel settore Ho.Re.Ca., Ospitalità e Turismo .


Partecipa, insieme a tutti gli altri Associati, contribuisce all’affermazione di un sistema imprenditoriale innovativo, internazionalizzato, sostenibile, capace di promuovere la crescita economica, sociale, civile e culturale del Paese attraverso la tutela dell’enogastronomia “made in Italy“.

Siamo un movimento autonomo, apartitico e indipendente

Realizziamo la nostra mission attraverso il perseguimento di tre obiettivi:
a) esprimendo un’adeguata ed efficace rappresentanza in tutte le sedi d’interlocuzione esterna, interagendo, nei rispettivi livelli di competenza, con altre Associazioni e Federazioni su tutto il territorio italiano;
b) assicuriamo solida identità e diffuso senso di appartenenza associativa attraverso ogni azione di sviluppo e di miglioramento dei modelli organizzativi interni;
c) offriamo efficaci servizi tradizionali e moderni 4.0, promuovendo e sperimentando sinergie e collaborazioni all’interno e all’esterno del sistema associativo.

A tal fine siamo impegnati a:

  1. valorizzare ed implementare la capacità di rappresentanze politiche volte alla crescita e allo sviluppo dei diversi settori rappresentati;
  2. attiviamo servizi innovativi anche attraverso collaborazioni e partnership;
  3. eroghiamo, attraverso standard qualitativi, i servizi strategici per i propri Associati.

Siamo un’associazione di Imprese che operano nel settore Ho. Re. Ca., Ospitalità e Turismo. Insieme a tutti gli Associati, contribuiamo all’affermazione di un sistema imprenditoriale innovativo, internazionalizzato, sostenibile, capace di promuovere la crescita economica, sociale, civile e culturale del Paese attraverso la tutela dell’enogastronomia “made in Italy“.

Potrebbe interessarti anche

Articoli Simili

Nessun risultato trovato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu